“Hanno detto solo un sacco di falsità”. Così motivata la conferma dei domiciliari

0
345

Non si sta mettendo affatto bene per Tiziano Renzi e per Laura Bovoli, che secondo il giudice “hanno detto solo un sacco di falsità..” durante l’interrogatorio, e aggiunge: “Scontano contraddizioni logiche nella narrazione dei fatti”. Sono solo alcuni passaggi dell’ordinanza con cui il gip di Firenze, Angela Fantechi, ha confermato gli arresti domiciliari per i genitori di Matteo Renzi. La sussistenza di gravi indizi di colpevolezza non risulta messa in discussione “dalle dichiarazioni degli indagati”, scrive il gip nell’ordinanza. 

Le loro dichiarazioni, prosegue il gip, “non offrono una diversa ricostruzione dei fatti” oppure “la offrono solo se si ipotizza ‘una specie di complotto‘ che ha determinato la costituzione di un compendio indiziario falso”. 

Tiziano Renzi

“…facciamo il blitz, cambiamo il presidente, e chiudiamo Marmodiv per mancanza di lavoro che nel frattempo dall’oggi al domani lo dirottiamo alla nuova”, diceva Tiziano Renzi. Le carte dell’ordinanza firmata dal gip Angela Fantechi raccontano di un “programma criminoso” messo in atto dai genitori dell’ex premier “da molto tempo” e che comprende appunto intrecci tra coop “dolosamente caricate di debiti previdenziali e fiscali” e poi “abbandonate al fallimento“.


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here