Maurizio Martina e la balla sull’ accordo UE-Marocco

Maurizio Martina mente sull'accordo UE Marocco addebitandone l'attuazione al governo Lega Berlusconi. In realtà fu proprio il governo Monti ad attuarlo con l'appoggio del Partito Democratico

0
398

Ieri Maurizio Martina in un post sul suo profilo facebook accusava il governo Lega-Berlusconi di aver stipulato l’accordo UE-Marocco. E’ però bastato un semplice fact-checking per appurare l’ennesima balla dell’esponente del Partito Democratico.

L’accordo fu approvato nel febbraio 2012 dal Governo Monti e sostenuto dal Partito Democratico. Quel fatidico accordo mise in ginocchio i comparti italiani del pomodoro e degli agrumi. Gli unici ad opporsi furono i deputati del Movimento 5 Stelle.

Una produzione di eccellenza, famosa in tutto il mondo, che in seguito a una scellerata scelta subì un crollo dei prezzi senza precedenti nella storia con l’inevitabile ricaduta sulle aziende agricole. Il Governo è stato costretto ad ammettere gli effetti devastanti dell’accordo che ha massacrato gli agrumi e i pomodori Made in Italy oltre a mettere a rischio la salute, visto che la qualità è nettamente inferiore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here