M5s: “Comprare la Repubblica equivale a finanziare il Pd“

La nuova immagine di copertina dell'edizione romana raffigura la folla in piazza del Campidoglio per la manifestazione "Roma dice basta". "Hanno deciso di togliere qualsiasi dubbio sulla loro parzialità", scrive il Movimento sul Blog delle stelle. Il direttore Calabresi: "Protesta contro la vostra incapacità al governo. Noi facciamo il nostro mestiere, fatelo anche voi"

0
216

Il quotidiano La Repubblica – campione di fake news – esce allo scoperto definitivamente e mette sul suo profilo facebook una copertina contro la sindaca di Roma Virginia Raggi. Del resto non potevamo aspettarci nulla di diverso da un giornale di proprietà della tesserea n°1 del PD.

Comprare la Repubblica equivale a finanziare il Pd“. È il titolo di un post pubblicato dal Movimento 5 stelle sul Blog delle stelle, poi rilanciato sull’account Twitter del Movimento. L’argomento è la foto di copertina scelta dall’edizione romana del quotidiano per la propria pagina Facebook: un’immagine della manifestazione “Roma dice basta” che si è tenuta ieri contro l’amministrazione di Virginia Raggi, partecipata da oltre 5mila persone che hanno riempito piazza del Campidoglio.

“Hanno deciso di togliere qualsiasi dubbio sulla loro parzialità e sponsorizzare in maniera eclatante una manifestazione organizzata da un Pd nostalgico dei tempi di Mafia Capitale, Buzzi e Carminati. Evidentemente anche la redazione di Repubblica lo è”, attaccano dal Movimento, ribadendo la tesi – già proposta ieri dalla sindaca Raggi – che dietro la convocazione del sit-in ci sia il Partito democratico. “Se facessero meno politica e più informazione magari venderebbero copie anziché continuare a perdere lettori ogni giorno. Comprare la Repubblica equivale a finanziare il Pd. Meglio darli in beneficenza“, conclude il post.

Al Movimento risponde su Twitter il direttore del quotidiano, Mario Calabresi: “Forse non eravate preparati a piazze piene di comuni cittadini che protestano contro le vostre promesse mancate e l’incapacità di governare. Non prendetevela con chi le racconta. Noi facciamo il nostro mestiere, cominciate a farlo anche voi”, scrive.

La nuova immagine di copertina dell’edizione romana raffigura la folla in piazza del Campidoglio per la manifestazione “Roma dice basta”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here