Fake news del Corriere su Savona e l’hedge fund:“S’è dimesso il 20 maggio…”

“Euklid Ltd conferma di aver ricevuto le dimissioni del Professor Paolo Savona dalla carica di ‘director’ in data 20 Maggio 2018 e di aver accettato, mediante ‘written resolutions of the Board of Directors’, tali dimissioni in data 21 Maggio 2018 con effetto immediato”.

0
3608

Il Corriere della Sera ha pubblicato un articolo sul “giallo delle dimissioni” di Paolo Savona dal fondo Euklid, un hedge fund nel quale il ministro per gli Affari europei ricopriva la carica di “director” e del quale detiene azioni per 56mila euro.

Da una ricerca catastale – si legge sul quotidiano – “il ministro risulta ancora attivo” nell’organigramma della società, malgrado le dimissioni annunciate lo scorso 23 maggio, alla vigilia dell’impegno politico nel governo Lega-M5S. L’articolo è stato ripreso da diversi parlamentari d’opposizione, soprattutto del Pd, per sottolineare il presunto conflitto d’interessi di Savona, tra il ruolo di ministro e quello di potenziale “speculatore”beneficia – rio un aumento dello spread. Lo stesso estensore dell’articolo in qualche modo mette le mani avanti: “È possibile che Euklid abbia scordato di segnalare al registro delle imprese che Savona non è più attivo come ‘director’”.

La verità pare essere ancora più banale. L’ha spiegata lo stesso hedge fund con un comunicato: “Euklid Ltd conferma di aver ricevuto le dimissioni del Professor Paolo Savona dalla carica di ‘director’ in data 20 Maggio 2018 e di aver accettato, mediante ‘written resolutions of the Board of Directors’, tali dimissioni in data 21 Maggio 2018 con effetto immediato”. Su Facebook il vice fondatore del fondo, Antonio Simeone, aggiunge che: “Euklid sta prendendo provvedimenti per lo pseudo fact checking del Corriere”. Come mai nel registro delle società inglesi il ministro risulta ancora in carica? Secondo Simeone prima che il dato sia aggiornato “possono passare mesi”. Chi è vicino al ministro, allo stesso modo, definisce “il giallo” una sciocchezza: una questione infondata e ripresa a mesi di distanza; un colpo gratuito. Come il passaggio dell’articolo sui conti svizzeri del ministro: denaro detenuto regolarmente e denunciato (come le azioni di Euklid) nella dichiarazione dei redditi pubblicata al momento della nomina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here