Direttore Generale Banca D’Italia: “Da uscita euro chi ha mutuo ci guadagna”

L’euro è stato “un errore” e per sopravvivere l’Unione europea deve restituire potere agli Stati oppure rischia il fallimento. È il parere netto di Oliver Hart, professore di Harvard e vincitore, insieme a Bengt Holmström, del premio Nobel per l’Economia nel 2016.

0
659

Secondo il Direttore Generale della Banca D’Italia Salvatore Rossi, l’uscita dall’euro gioverebbe sopratutto a chi ha acceso un mutuo, l’unico che ci rimetterebbe sono invece le banche.

Salvatore Rossi Direttore generale della Banca d'Italia
Salvatore Rossi Direttore generale della Banca d’Italia e presidente dell’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, l’IVASS.

L’euro è stato “un errore” e per sopravvivere l’Unione europea deve restituire potere agli Stati oppure rischia il fallimento. È il parere netto di Oliver Hart, professore di Harvard e vincitore, insieme a Bengt Holmström, del premio Nobel per l’Economia nel 2016.

Intervistato dall’agenzia spagnola Efe, Hart non ha nascosto le critiche nei confronti della direzione assunta dal progetto europeo e in particolare della moneta unica: “L’euro è stato un errore”, si è detto convinto Hart, che ha riferito di avere questa opinione fin da quando si è cominciato a parlare di moneta unica. Per questo “non sarei affatto triste se in futuro l’Europa si liberasse dell’euro”, ha continuato il premio Nobel, secondo cui “i britannici furono molto furbi a restare fuori” dalla valuta comune. La sparizione dell’euro, secondo Hart, significherebbe che ai governi ritornerebbe “qualche autorità” in materia di politica monetaria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here